AielloCalabro.Net

CreditsPrivacy

2.48

Domenica

20/10/2019

 
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
 
Sei in /Notiziario/Aiello Calabro/Aiello: sequestrata discarica

Aiello Calabro: Guardia di Finanza sequestra discarica abusiva

Riceviamo e pubblichiamo:

AIELLO CALABRO - La guardia di Finanza di Amantea sequestra un'area alle porte del centro storico. È quanto accaduto lo scorso due agosto, a seguito di una nostra denuncia lanciata nel corso del convegno "Montagna, dissesto idrogeologico e inquinamento ambientale", tenuto lo scorso 28 luglio presso la casa delle culture, alla presenza dell'Assessore all'ambiente della Regione Calabria, On. Pugliano, il quale ha manifestato la sua vicinanza al nostro gruppo consiliare. L'area in questione è una sorta di isola ecologica abusiva, utilizzata in modo indiscriminato per il deposito di rifiuti "ingombranti" e inquinanti. Siamo soddisfatti dell'operazione guidata dal comandante delle fiamme gialle di Amantea, cui va il nostro riconoscimento incondizionato per aver posto fine ad un abusivismo ecologico, che sebbene fosse sotto gli occhi di tutti ormai da tempo, alcun provvedimento era stato preso a riguardo. Problema già sollevato in più occasioni dal nostro gruppo, da sempre attento e sensibile ai problemi legati alla mancata tutela del territorio e di conseguenza dei cittadini. Anche nel corso dell'ultima tornata elettorale avevamo evidenziato la pericolosità dell'area, considerato che si trova adiacente un campo di calcetto utilizzato dai bambini. Una politica di attrazione turistica "strana" quella messa in atto dai nostri amministratori, che hanno lasciato per anni una discarica a cielo aperto proprio alle porte del paese. È già la seconda volta in poco più di un anno che la Guardia di Finanza mette i sigilli su una discarica abusiva all'interno del nostro Comune e per giunta sempre sotto segnalazione delle forze di opposizione. Ci attendiamo spiegazioni e chiarimenti da parte del primo cittadino e dell'assessore per la tutela del territorio e dell'ambiente, e approfittiamo dell'occasione per rinnovare ancora una volta la proposta di individuare un sito all'interno del nostro Comune per dare vita ad un'isola ecologica evitando così che episodi del genere possano ripetersi.

Gruppo Consiliare "Alleanza di Progresso per Aiello"

06/08/2010
 |  Bookmark and Share
 |  Ascolta con webReader

9 commenti.

Per inserire un commento è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati

9 commenti.
Il più recentein cima. Inverti ordine di visualizzazione

dopo il famoso sequestro della cosiddetta discarica non si vedono certo iniziative da parte dell'Amministrazione ad un ridimenzionamento del fatto.Anzi,a parte le "strisce dell'Autorità rimossse" i rifiuti aumentano.Sarebbe forse il caso che le Autorità Militari di Aiello intervenissero non fosse altro per far rispettare la legge perchè se si aspetta che ripulisca chi ha permesso ciò: campa cavallo.!


L'assessore all'ambente ed al territorio è solo sulla carta. Nemmeno io so chi sia, ma paradossalmente so che c'è. Questo sta a significare quanto ci tengono i nostri amministratori all'ambiente ed al territorio.


turista per caso

gli assessori si mostrano solo all'inaugurazione di qualche evento alla presentazione di qualche libro e basta. In poche parle solo sotto i riflettori. I probblemi i veri probblemi come l'inquinamento e il degrado del nostro territorio non interessa a nessuno e nessun assessore prende posizione a riguardo. Io vorrei saoere chi sia questo famigerato assessore al territorio e che cosa sta facendo in questi già due anni di legislatura. Non l'ho mai sentito ne visto. Sarò forse qualche altra carica onorifica per accontentare i suoi fedelissimi. Purtroppo a questi amministrastori MANCA LA CULTURA DEL SAPER GOVERNARE, mentre è presente quella DELL'APPARIRE.


mantenere pulito il paese e provvedere alla sistemazione,come previsto dalla legge,delle discariche oltre ad essere "noioso" è anche improduttivo.Fare opere di cemento è certo più redditizio.Quello che invece sorprende in questo paese è l'indolenza e l'incapacità di alcuni assessori che ormai sono stati "addormentati e domati" dall'illusionista.Questi(e) si muovono solo per sagre e festicciuole.Povero "paese".!!!


turista per caso

le zone sottosequestro indicano sempre la mancanza e l'assenza delle istituzione locali, forse prese da altro, ed è un fallimento sapere che il nostro paese PEZZO DOPO PEZZO viene sequestrato dato l'incapicità della nostro amministrazione di governarlo. Ogni metro sequestrato sequestrato è una sconfitta per la nostra amministrazione che si crogiola nei palezzi alti del centro, mentre il resto del paese è completamente abbandonato, tanto che deve essere la guardia di finanza a porre un freno al degrado ambientale sequestrando diverse e numerose aree presenti nel nontro territorio ormai LETTERALMENTE ABBONDONATO A SE STESSO


abbiamo un sindaco ambientalista ad aiello come mostrano le numerose zone sottosequestro del nostro territorio. Siamo circondati da fasce rosse e bianche, l'unica parte ancora non sequestrata è il centro storico,(anche se questa volta ci siamo andati molto vicini) di questo passo gli rimarranno pochi metri quadri da governare, dato che il resto sarà tutto sequestrato. E mentre il sindaco dice che nel fiume oliva non c'è niente un'altra discarica viene sequestrata vicinissima al centro abitato, ma sicuramente anche li non ci sarò niente sarà soltanto un miraggio dovuto al troppo caldo...!!!


indignato

la cosa che mi fa ribrezzo è la foto dov'è presente uno sportello di macchina arruginito con su scritto COMUNE DI AIELLO CALABRO. Veramente senza parole


noi ci lamentiamo del fiume oliva, ma se il sindaco non è stato capace di evitare una discarica abusiva a 300 metri dal centro storico!!!!!!! Questo fa capire che stiamo messi proprio male e che ogni speranza di cambiamento e di ritorno alla NORMALITA' è vana. POVERI FIGLI NOSTRI!!!!!!


aiellese1951

povera calabria, nessun rispetto della natura, dei luoghi dove si vive. Oramai non cambieremo piu.

1

Allegati

Thumbnail image for /public/upload/2010/8/634166602281058706_SDC10683small.jpg
zona sotto sequestro
zona sotto sequestro
Thumbnail image for /public/upload/2010/8/634166602741692550_SDC10685small.jpg
zona sotto sequesto
zona sotto sequesto
Thumbnail image for /public/upload/2010/8/634166600489930567_SDC10681small.jpg
zona sotto sequestro
zona sotto sequestro
In questa sezione

Avis 5x1000


AielloCalabro.Net


Add to Google