AielloCalabro.Net

CreditsPrivacy

12.53

Mercoledì

13/11/2019

 
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
 

Vicenda Jolly Rosso. Il Tg1 nella edizione delle 20 di domenica 31 agosto parla di "collina radioattiva"

GUARDA IL SERVIZIO DEL TG1 (CLICCA QUI) [se non riesci a vedere il video scaricalo dal qui in wmv]
Una collina radioattiva in Calabria. La conferma arriva dalle analisi svolte. Ed è mistero su cosa sia sepolto in una zona dove si registra un allarmante aumento di tumori.
Servizio di Alessio Zucchini e Alessandra Di Tommaso dall'edizione delle 20.00 del 31 agosto 2009

Ecco alcuni scatti dei luoghi di cui ha parlato l'Espresso del 20 agosto scorso ed il Tg1 di domenica 31 agosto, edizione delle 20.

Briglia Olivo - particolare

Briglia Olivo - Particolare

 

Cava km 6 Sp 53

Cava Km 6 della SP 53

(Foto di Bruno Pino)

01/09/2009
 |  Bookmark and Share
 |  Ascolta con webReader

24 commenti.

Per inserire un commento è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati

24 commenti.
Il più recentein cima. Inverti ordine di visualizzazione

caro druido,ma chi ti ha interpellato? E chi sei tu per dare giudizi e lezioni di morale se neanche mi conosci? sei stato colpito nell'orgoglio perchè evidentemente sei uno di quelli che rosica....e rosica oie e rosica domane...se continuate così rosicherete per altri trent'anni. Firmato una IACUCCI DIPENDENTE.


@ "Ninfea 04/09/2009 12.17" - pensa ad arrivarci a 5 anni....in questi territori devi viverci anche tu.... comunque gente come te si merita questo! non per difendere willer ma se legessi i giornali di accorgeresti che a parlare delle HOGAN BLU DEL SINDACO è stato il quotidiano della calabria, quando l''ha intervistato giorno 2 settembre sul caso "collina radioattiva" . In quell'articolo il giornalista oltre a sottolineare le scarpe che portava ai piedi il sindaco... HA descritto anche il suo atteggiamento usando testuali parole (elargiva sorrisi e pacche sulle spalle a tutti).Quindi leggi i gionali almeno ti rendi conto di qualcosa e ti potresti fare un opinione IACUCCI INDIPENDENTE....sulla realtà circostante... che sicuramente ti porterebbe a comportarti in maniera più critica e libera


in questo momento il gioco delle parole non AIUTA... ci vuole assoluta chiarezza....e responsabilità..perchè ci sono in gioco VITE UMANE... e continuare a prendere in giro la gente o a confonderla non è NE EDIFICANTE NE CORRETTO... VOGLIAMO SAPERE LA VERITA'! almeno sapremo se andarcene per sempre e non rimanere a morire o restare


x willer: non hai niente di meglio da fare che guardare le scarpe del sindaco? Intanto lui le scarpe ve le ha fatte a tutti e per cinque anni rosicate, rosicate, rosicate......mamma mia come rosicate..."avoglia e rusicare"


e questione di come si voglia vedere il bicchire......allora il sindaco di chernobil poteva dire che a venezia non c'era radioattività.... e come fa il sindaco a stabilere se c'è o meno radiattività in un luogo??? Hanno fatto delle analisi?? e se si quanto sono costate in termini di denaro alla gente per sentirsi dire che non c'è radioattivita?


Danilo Ame.

Nel servizio di TGten si confondono le acque, i due sindaci(prima Cuglietta e poi Iacucci) dicono entrambi di due distinti terreni, rispettivamente nei loro comuni, che non c'è radioattività. Ma i rilievi dell'unical e dell'arpacal non si riferiscono nello specifico a quei terreni ma ad altri che seppur vicini non sono quelli presi in esame dal servizio di TEN. Per questi i due sindaci dicono il vero ma non tutta la verità.


bisogna vedere chi ha ragione il sindaco, o l'università insieme all'arpacal ed alla procura. E i casi di tunori in aumento sono ach'essi un'invenzione?? Non penso che tutto ciò sia un complotto per destabilizzare il sindaco attuale .... COME CITTADINI ABBIAMO IL DIRITTO UNA VOLTA TANTO DI ESSERE INFORMATI DAL PRIMO CITTADINO...CHE CI DICA COSA STA SUCCEDENDO (è un nostro diritto penso)


Cari amici lettori qui stiamo discutendo di cose serie e quindi non è consentito a nessuno(specialmente a chi detiene cariche politiche!!!)di fare commenti allegri e fuori luogo.Se si è documentati si parli altrimenti ci sono altri argomenti di discussione.Premesso ciò,è mai possibile,mi chiedo,che tante persone siano seriamente preoccupate;che la Procura apra nuovamente l'inchiesta;che il TG 1 parli del caso e il Sindaco di Aiello dichiari(accertiamoci se è vero):non mi risulta che che ci siano sostanze radioattive.A questo punto o tutti gli altri hanno preso un abbaglio o qualcuno( ah benedetta politica)parla a sproposito.Chiudo chiedendo:"non mi risulta etc.etc."cosa vuole dire letteralmente parlando? Che il sindaco ha fatto personalmente dei sondaggi sul terreno?Se si è certi che nessun pericolo incombe sul territorio tranquillizzi i cittadini(della zona)assumendosi le responsabilità di ciò che afferma.Cosi facendo fa perdere meno tempo a chi indaga.Se,invece,non è cosi,impari ad ascoltare che è meglio.


Danilo Ame.

Per chi lo volesse rivedere ho caricato il servizio di TGten, basta copiare e incollare l'indirizzo quì di seguito nella barra dell'indirizzo del browser e premere invio: http://www.aiellocalabro.net/public/upload/art/2009/08/TGten 3 agosto 09 ore 14.avi


fra qualche giorno,forse,leggeremo che al sindaco di Aiello non risulta neanche che nel 1990 sia avvenuto il fatto della Jolly Rosso.La politica,non al servizio dei cittadini(o dei paesani) gioca brutti scherzi.Come si fa a essere cosi leggeri nelle dichiarazioni quando ci sono e ci sono stati casi molto seri.Allora cosa andrà a fare in Procura a dire che l'inchiesta è da considerarsi chiusa?


@ "Danilo Ame. 03/09/2009 18.24" - il sindaco di aiello ha detto nel servizio che non gli risulta che ci siano sostanze radioattive... ti risulta???


Danilo Ame.

salve, ho appena visto il servizio fatto dal TG di ten delle 14, credo sia estremamente incompleto e confusionario. Parlavano solo di alcuni punti specifici dell'Oliva e che non centrano assolutamente con lo scandalo scoppiato in questi giorni. Mi dispiace vedere che a volte i media si prestino a fare servizi come questo che servono solo a scoraggiare la voglia di conoscere dei cittadini.


smettetela di fare inutili e sterili polemiche politiche...lasciate perdere chi finora non ha tutelato il paese...


@ "willer 03/09/2009 17.20" - il sindaco oggi a ten ha detto che non ci sono rifiuti radioattivi nell'area... Allora l'università e l'arpacal devono essere denunciate perchè dicono bugie?????


Come era prevedibile(cfr.Il quotidiano di gg.22.08.09)il nostro sindaco non perde occasione e subito si presta all'intervista(con le Hogan blu!!!).Si dice meravigliato della gravità del problema come se da venti anni a questa parte avesse vissuto altrove(ma forse con la mente era altrove).Ora chiederà un incontro in Procura etc.etc.-Sicuramente gli dedicheranno qualche altra pagina(che poi è quello che vuole).Domanda:ma durante gli anni della sua amministrazione(e sono tanti)perchè non ha mai chiesto alla Procura(ed aveva il dovere e diritto di farlo)di fare luce e chiarezza -in nome dei cittadini che governa(!!!)-su questo orrendo problema?Se non sbaglio il sito interessato si trova nel nostro comune o questo non si sapeva?Continuare non serve altrimenti queste righe verranno tradotte come disfattismo dai soliti stolti.


VOGLIO FARE UN APPUNTO. iN CAMPAGNA ELETTORALE ho visto il video di adp , dove veniva evidenziato il degrado ambientale presente nel nostro territorio, PARCHEGGI FRANATI, DISCARICHE ABUSIVE DISPERSE DAPPERTUTTO, DISSESTO IDROGEOLOGICO, ESODANZIONE DEL MAIOLINO ECC. Per sottolineare la politica ambientale dell'amministrazione, quello che ha realizzato in 30 anni. Tutto documentato da foto.. Invece di far riflettere, alcuni hanno parlato di pubblicità negativa che veniva fatta ad aiello. Oggi l'espresso, e rai uno documentano un probblema ancora più grave presente nel nostro territorio ovvera LA PRESENZA DI UNA VERA E PROPRIA COLLINA RADIOATTIVA. MI domando anche la rai doveva CHIUDERE GLI OCCHI??? E se tutti facciamo i sordi ed i ciechi poi non lamentiamocci dell'ambiente in cui viviamo. Bisogna far conoscere e rendersi conto CHE IL NOSTRO TERRITORIO E' COMPLETAMENTE ABBANDONATO ED ALLA MERCE' DI CHIUNQUE.


Danilo Ame.

Io credo che un comitato temporaneo possa essere costituito e anche abbastanza in fretta. La prima cosa da fare è quella di costituire un gruppetto, anche piccolo, appoggiato da una base più larga. Per questo io do la mia disponibilità.


bisogna che nasca un comitato cittadino a tutela della nostra terra PER DARE VOCE E POTERE AI CITTADINI E TOGLIERLO A QUESTI AMMINISTRATORI CHE SONO FALLIMENTARI SU TUTTO E CHE CI LASCIANO SOLO DISTRUZIONE E MALESSERE. Caro Danilo tu hai tutte le capacità per poter organizzare un comitato chiedi aiuto ad adp, ed ai tanti cittadini che amano la propria terra penso che non ti verrà detto di noi ed io sarò il primo ad appoggiarvi...DIFENDIAMO LA NOSTRAB TERRA... come hanno fatto a napoli per le discariche.... DOBBIAMO COMBATTERE PER LA NOSTRA TERRA


il fatto che sappiamo tutti da 20 anni che ci sono rifiuti radioattivi e che nessuno ha fatto niente, è sintomo che non abbiamo neanche voglia di difendere la nostra terra. Quanta gente ha chiesto, ben sapendo cosa ci fosse li sotto, che si facessero le opportune verifiche? Sarebbe interessante creare movimenti, farsi notare, chiedere giustizia....ma secondo voi, quanti parteciperebbero????? La mafia ha comprato anche la nostra terra...anche la nostra salute...ed il nostro silenzio ha contribuito a questa compravendita!


Danilo Ame.

@ "willer 02/09/2009 12.25" - Io da solo posso ben poco. spero che qualcuno (meglio se molti) vorranno farsi partecipi in prima persona di iniziative del genere. Saluti.

1 2
In questa sezione

Avis 5x1000


AielloCalabro.Net


Add to Google