AielloCalabro.Net

CreditsPrivacy

18.12

Giovedì

22/08/2019

 
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
 
Sei in /Rubriche/I nostri soldi/I conti della serva

I conti della serva. Se il differenziale con il bund tedesco aumenta si può rendere necessario un taglio agli stipendi ed alle pensioni

Cosa sono questi famigerati BTP? Come giocano all'interno delle nosatre tasche?

Il conto della serva è semplice. Si usano solo le quattro operazioni dell'aritmetica. Cerchiamo di ragionare con la nostra testa. Ne va della nostra intelligenza e della nostra dignità. Per capire qualcosa della delicata situazione finanziaria in cui versa l'Italia, non è necessario impostare complicate equazioni o usare sofisticati algoritmi. Bastano le quattro operazioni che usa la serva quando fa la spesa al mercato. Ormai siamo abituati a sorbirci il solito ritornello fatto di "Borse giù in caduta libera", "Si allarga lo spreed con i bund tedeschi" , "Piovono le vendite sui mercati finanziari". Come un mantra il ritornello ci sveglia la mattina e ci accompagna per tutto il giorno fino a ripetere la stessa giaculatoria il giorno successivo. Ogni giorno si rompe qualche record ( naturalmente negativo ). Il tutto tra l'assordante silenzio della politica e delle autorità preposte, se si escludono le solite chiacchiere lanciate a ruota libera che ci fanno ridere solo perchè ad agosto non abbiamo voglia di piangere. Cerchiamo di vedere le cose chiare con la speranza che la chiarezza ci aiuti a vivere meglio.

I nostri titoli di stato, i BTP (Buoni del Tesoro Poliennali), corrispondono al risparmiatore che li acquista una cedola fissa ogni sei mesi, predeterminata e chiara in contratto.Ce ne sono di ogni tipo. Le cedole oscillano tra il 2% ed arrivano fino al 9%. Ciò che varia sono i prezzi. Il rapporto tra la cedola ed il prezzo determina il rendimento che è ciò che materialmente ci viene in tasca, accreditato sul conto corrente ogni sei mesi. In pratica un titolo con cedola 3% può avere un rendimento superiore di un altro con cedola 9%. Questo perchè il primo titolo lo pago con un prezzo inferiore e quindi il suo rendimento aumenta. Quandi si parla di questo misterioso spreed o differenziale dobbiamo pensare al rendimento e non alla cedola. Analizziamo un titolo con cedola 4%. Se il suo prezzo è 100 ( alla pari), per calcolare il rendimento la mia serva fa una divisione (4 : 100). Se invece il prezzo scende a 90 (sotto la pari), la divisione da fare sarà 4 diviso 90. La mia serva capisce subito che se il prezzo scende il rendimento sale. Anche un bamabino di seconda media sa che se il denominatore di una frazione diminuisce il valore della frazione aumenta, fermo restando il numeratore. Ora avviene che sul mercato finanziario (le persone educate lo chiamano MOT) i nostri BTP vengono messi in vendita a man basse. La mia solita serva sa che quando una merce viene venduta a tutto spiano il prezzo di quest'ultima scende, quindi il rendimento sale. Non c'è nè tempo nè spazio per spiegare perchè i prezzi dei BTP scendono. È un fatto. Approfittando di questa situazione io compro dei BTP e realizzo tranquillamente un signor rendimento del 5%. Per lo stato non c'è nessun aggravio. La cedola che lo stato corrisponde è sempre la stessa, ma poichè io ho tirato fuori dalla tasca meno soldi del previsto per avere quella cedola prestabilita, in rapporto al capitale investito il mio rendimento aumenta e diventa un signor rendimento. È il mercato ad offrirmi questa possibilità. Ma allora perchè il governo dovrebbe tremare?.

Lo stato può pagare stipendi e pensioni emettendo sempre nuovi titoli. Quando? Ogni mese, anzi due volte al mese il 15 ed il 30. Per venderli sul mercato li deve rendere appetibili. Come fare? Quì non ci sono alchimie. Bisogna aumentare le cedole dei nuovi titoli. Queste cedole lo stato le deve pagare per intero. Per farvi fronte con tranquillità bisognerebbe aumentare il prodotto interno lordo ( PIL ). Ma se il nostro PIL aumenterà dello 0,8% come è possibile pagare rendimenti aumentati fino al 5%?. Anche la mia serva tornerebbe a casa sconsolata dicendo che mancano i soldi per fare la spesa. È semplice, le risponderei: Ti riduco lo stipendio e con il risparmio ci farai la spesa.

Ora tutto si lega. Se aumenta lo spreed significa che scendono i prezzi e quindi salgono i rendimenti e di conseguenza saliranno le cedole dei nuovi titoli con conseguente riduzione del potere di acquisto di stipendi, pensioni e quant'altro. Anche la mia serva lo sa perchè al mercato si fa i conti con le dita.

Eugenio Medaglia.
eugeniomedaglia@yahoo.it
05 agosto 2011

05/08/2011
 |  Bookmark and Share
 |  Ascolta con webReader

0 commenti.

Per inserire un commento è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati

0 commenti.
Il più recentein cima. Inverti ordine di visualizzazione

In questa sezione

Avis 5x1000


AielloCalabro.Net


Add to Google