AielloCalabro.Net

CreditsPrivacy

2.30

Domenica

20/10/2019

 
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
 
Sei in /Notiziario/Politica/Aiello. AdP chiede chiarimenti

AdP chiede chiarezza sulle case Aterp

Riceviamo e pubblichiamo:

AIELLO CALABRO - la stagione invernale è quasi conclusa e gli appartamenti di edilizia residenziale pubblica non sono stati ancora consegnati agli aspiranti. È la triste realtà che si registra nel Comune di Aiello Calabro. Malgrado le promesse dell'attuale amministrazione che in occasione della scorsa tornata elettorale assicurava la rapida assegnazione degli alloggi, ad oggi la situazione è ancora incerta. Non sono chiari i motivi di questo ingiustificato ritardo che si traduce in innumerevoli disagi per numerose famiglie. Alla luce di tutto ciò, per l'ennesima volta si invita l'amministrazione comunale a fare chiarezza in merito, informando i cittadini sullo stato attuale dell'iter e ad impegnarsi al fine di consegnare gli appartamenti nel più breve tempo possibile, come promesso a suo tempo ai cittadini. Inoltre si coglie l'occasione per invitare il primo cittadino e la sua giunta a rispondere, secondo quanto sancito dalla legge vigente in materia, agli atti ufficiali avanzati dal gruppo di opposizione. Diverse infatti sono state le occasioni in cui non sono state evase le risposte ai quesiti portati all'attenzione degli amministratori locali. È il caso del sito internet ufficiale del comune. A tal proposito, oscuro risulta ancora il motivo per cui l'ente comunale, pur disponendo di un sito internet da poco realizzato, ha comunque commissionato ad un'altra azienda, a distanza di poco tempo la realizzazione di un nuovo sito, comportando ulteriori spese per i cittadini. Il nostro Comune si trova in una situazione di immobilismo che va avanti da anni. È necessaria una politica di sviluppo che possa rilanciare l'economia locale. A tal proposito invitiamo l'amministrazione locale di valutare realmente la possibilità di realizzare una RSA presso i locali delle ex scuole elementari, come annunciato in campagna elettorale, illudendo tanti cittadini, che con la chiusura dell'Istituto Papa Giovanni vedevano nelle parole del Sindaco una prospettiva di riscatto sociale ed economico.

Gruppo Consiliare "Alleanza di Progresso per Aiello"

16/02/2011
 |  Bookmark and Share
 |  Ascolta con webReader

2 commenti.

Per inserire un commento è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati

2 commenti.
Il più recentein cima. Inverti ordine di visualizzazione

quest'amministrazione puo essere riassunta in una frase: NON CI DISTURBATE NON SONO AFFARI VOSTRI!!! mA perchè non rispondete ai cittadini, ma perchè non rispondete alle interrogazioni, PERCHE' UTILIZZATE IL VOSTRO POTERE CON ARROGANZA E PRESUNZIONE??


quest'amministrazione non vuole contraddittori, NON VUOLE RISPONDERE AI CITTADINI, non vuole CONFRONTARSI.. altro che TRASPARENZA!!!ALTRO CHE LIBERTA'!!ALTRO CHE PARTECIPAZIONE!!per loro l'opposizione è una palla al piede e cercano come avvinene nei paesi del nord africa di ridurla ai minimi termini. QUALE GOVERNO UTILIZZA IL PROPRIO POTERE SENZA VOLERE IL BILANCIO DELL'OPPOSIZIONE??? QUALE SINDACO E' COSì INSOFFERENTE A CHI LA PENSA DIVERSAMENTE DA LUI???

1
In questa sezione

Avis 5x1000


AielloCalabro.Net


Add to Google