AielloCalabro.Net

CreditsPrivacy

10.03

Lunedì

22/07/2019

 
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
 
Sei in /Rubriche/Divagazioni

DIVAGAZIONI


Referendum 12 e 13 giugno 2005
25,9% i votanti ai referendum sulla fecondazione assistita




Divagazioni
Rubrica curata da Stefano Sangiovanni



In questa sezione vengono affrontati svariate tematiche di attualità che rivestono sempre maggiore importanza nella nostra vita sociale.
Gli articoli quì presenti spaziano prevalentemente tra scienza, tecnologia e cultura, ma gli argomenti trattati possono essere molteplici e variegati.
Presentando un punto di vista critico e razionale alle varie questioni che di volta in volta si pongono, questa rubrica cerca di stimolare il lettore alla discussione di tematiche rilevanti, forse a volte poco affrontate, proponendo sempre un'indagine scientifica e critica che non si basa su pregiudizi e dogmatismi esistenti.
Se avete commenti, critiche o consigli riguardanti gli argomenti trattati, non esitate ad entrare nella discussione. Ogni eventuale riscontro sarà gradito.

Buona lettura!

Per saperne di più visita la home page personale di Stefano Sangiovanni: www.abystron.org/stesang
04/07/2012

La particella 'anti-dio'

peter higgsOPINIONI - Il bosone di Higgs è l'ultima grande scoperta del mondo scientifico che fa luce sugli aspetti più intimi e basilari dell'Universo. La più grande sfida della fisica di base è quella di descrivere in modo quanto più unificato i diversi aspetti (leggi) che governano il mondo. I modelli comunemente accettati prevedono quattro tipi di interazioni fondamentali ...

di Stefano Sangiovanni

23/09/2011

Più veloce della luce! Cosa succederà alla fisica che conosciamo?

SCIENZA - La notizia sarebbe di quelle rivoluzionarie! I risultati dello studio del Cern e dell'Infn (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) stanno facendo il giro del mondo. Dicono che i neutrini avrebbero valicato il limite della velocità della luce. Si tratta di particelle elementari dalle caratteristiche sorprendenti, la cui massa è estremamente ridotta (fino a un milione di volte inferiore a quella dell'elettrone) e veloci quasi(?) quanto la luce (circa 300mila chilometri al secondo)...

di Stefano Sangiovanni

10/11/2010

Si comincia con i ROM e si finisce con.... I diversamente abili

RITORNO AL MEDIOEVO - In Francia è stata l'estate dei Rom "deportati" in Romania, in Belgio e Olanda nel mirino ci sono i musulmani, in Ungheria sotto tiro sono di nuovo gli ebrei, da noi, nell'Italia di Adro, dei respingimenti in mare, dei "meglio puttanieri che gay", delle impronte ai bimbi Rom e delle "classi ponte" per gli immigrati, tocca questa volta ai diversamente abili.
Nel giro di poche settimane abbiamo dovuto assistere alle performance oratorie sull'argomento del l'Assessore all'istruzione del comune di Chieri e del presidente della provincia di Udine, il leghista Pietro Fontanini. Entrambi auspicavano l'allontanamento degli alunni diversamente abili dalle scuole pubbliche, le cronache non ci dicono se per rinchiuderli nella solitudine della loro famiglie o per segregarli in quelle classi speciali, che, pensate a suo tempo come strumenti specificamente ...

02/09/2010

20 settembre 2010, il Vaticano riconquista Porta Pia?

di Maria Mantello, Micromega

brecciaportapiaPer il 140° anniversario della Breccia di Porta Pia sembrerebbero profilarsi celebrazioni istituzionali con la partecipazione e supervisione del Vaticano. Strano modo per ricordare (o giusto modo per far dimenticare) il 20 settembre 1870, quando «l'Italia rientrò in Roma» e il giovane Stato liberale dichiarava decaduto il potere temporale della Chiesa e proclamava Roma capitale.

Da un dettagliato articolo di Orazio La Rocca (La Repubblica, 27 luglio 2010) abbiamo appreso che da molti mesi il Sindaco di Roma e la Curia vaticana stanno lavorando per «celebrare i 140 anni della presa di Porta Pia con un programma di eventi senza venature anticlericali e antivaticane, e senza elementi polemici non graditi Oltretevere». Il giornalista aggiunge anche che «secondo quanto filtra dai Palazzi vaticani sarebbe stato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano -sarà presente alla giornata clou davanti a Porta Pia - a "suggerire" al Campidoglio di arrivare a una commemorazione "condivisa" con la Santa Sede».

05/03/2010

Il caos delle liste e la forma della democrazia

di Stefano Sangiovanni

OPINIONI - Il voto per le elezioni regionali è alle porte ma è rebus nella ammissione delle candidature in due regioni, Lazio e Lombardia, nelle quali alcune liste e listini (si chiamano così quelle capeggiate dal candidato presidente alla regione) non sarebbero state presentate in modo corretto e quindi non ammesse alla competizione elettorale. Nella fattispecie si tratta della lista PDL nella provincia di Roma, del listino di Renata Polverini nel Lazio e di Roberto Formigoni nella Lombardia. Le liste mancherebbero del numero necessario di firme autenticate, nel caso di Polverini e Formigoni e della tempestiva consegna entro i limiti prescritti dalla legge, scaduti sabato scorso alle ore 12, per quanto riguarda la lista PDL nella capitale. Si assiste adesso a un estenuante e nevrotico via vai di ricorsi e controricorsi nelle sedi giurisdizionali che hanno il compito di vagliare la regolarità delle consegne e quindi dell'ammissibilità...

14/11/2009

E' ufficiale: l'acqua è presente anche sulla Luna

main_lcross-waterSPAZIO - Fino a ieri abbiamo pensato al nostro satellite naturale come un mondo desolato e asciutto. Ma la Luna conservava un segreto di milioni di anni che oggi è stato rivelato. Si apre così un nuovo capitolo della comprensione del corpo più grande che accompagna la Terra nel suo moto intorno al Sole. I dati preliminari ricevuti dal Lunar CRater Observation and Sensing Satellite (LCROSS), il satellite che un mese fa ha lanciato un proiettile contro il cratere Cabeus nei pressi del polo sud della Luna per studiarne i getti di polvere e gas prodotti dalla collisione... [di Stefano Sangiovanni]

04/11/2009

Il crocifisso in aula viola la libertà religiosa

DIRITTI - La storica sentenza emessa ieri dalla Corte Europea per i Diritti dell'Uomo, con sede a Strasburgo, che in accoglimento del ricorso di una cittadina italiana dichiara che "la presenza dei crocifissi nelle aule scolastiche è una violazione della libertà dei genitori ad educare i figli secondo le loro convinzioni e della libertà di religione degli alunni" ha scatenato, come era ampiamente prevedibile, dure reazioni avverse da parte del mondo cattolico (e non necessariamente da tutto il mondo cristiano) e da ampia parte del mondo politico. Dalla "restituzione delle croci" compiuta da Mussolini in periodo fascista ...

Il commento di Stefano Rodotà (micromega)


AielloCalabro.Net


Add to Google