AielloCalabro.Net

CreditsPrivacy

17.48

Giovedì

22/08/2019

 
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
 
Sei in /Rubriche/Denunciamo!/Rifiuti e Discariche nel fiume Oliva

Rifiuti e Discariche nel fiume Oliva

Fiume Oliva. Emergenza ambientale tra rifiuti e discariche
Nel Comune di Lago una vera emergenza.

AIELLO CALABRO – Sono anni ormai che nel letto del fiume Oliva vengono denunciate discariche abusive di rifiuti industriali o di vario altro genere.

Solo qualche giorno fa, avevamo visitato il depuratore del nostro Comune, Aiello Calabro, che purtroppo versa in cattive condizioni. Dopo il nostro servizio abbiamo ricevuto delle segnalazioni che riguardavano alcuni scarichi nel fiume Oliva, in una località compresa tra Seminali (contrada di Aiello) e Aria di Lupi (Lago).

Armati di macchinetta fotografica, siamo andati sul posto, accompagnati da un ragazzo che la zona la conosce bene. Abbiamo risalito il letto del fiume per un lungo tratto. Una tranquilla passeggiata all’inizio, ma man mano che si saliva la situazione peggiorava sempre di più. Le acque inizialmente solo coperte da una leggera schiuma bianca, addebitabile a qualche piccolo scarico abusivo, diventavano sempre più malsane, fino a perdere del tutto la loro trasparenza. In particolare, un chilometro più a monte, al di sopra di una delle due diramazioni che alimentano l’Olivo, abbiamo verificato un grosso scarico. Si tratta di un tubo delle dimensioni di circa 40 cm di diametro. Abbiamo subito capito che quello “schifo” sembra dovuto allo scarico fognario non di una singola abitazione ma di un’intera contrada, dove gli impianti di smaltimento sembrano praticamente assenti. Una vera e propria “fogna” a cielo aperto! Dove non vengono smaltiti solo parti liquide ma l’intero flusso cittadino viene buttato direttamente nel fiume.

Qui di seguito, vi proponiamo gli scatti della brutta situazione ambientale che abbiamo visto con i nostro occhi.

mappa fiume

Mappa della zona incriminata

1- A valle, sotto seminali.JPG

1- A valle, sotto seminali

2 - risalendo i primi segni di inquinamento.JPG

2 - risalendo i primi segni di inquinamento

3 - non solo acqua color biancastro ma anche detriti derivanti sa acque reflue.JPG

3 - non solo acqua color biancastro ma anche detriti derivanti sa acque reflue

4 - il calcare trsforma il fiume in un orrendo spettacolo.JPG

4 - il calcare trsforma il fiume in un orrendo spettacolo

5 - L'odore comincia ad essere forte e l'acqua non sembra più quella di un fiume.JPG

5 - L'odore comincia ad essere forte e l'acqua non sembra più quella di un fiume

6 - Una cascata pocco rassicurante.JPG

6 - Una cascata pocco rassicurante

7 - Ecco lo scarico.JPG

7 - Ecco lo scarico

8 - La causa di tutto, gli impianti nel comune di Lago.JPG

8 - La causa di tutto, gli impianti nel comune di Lago

9 - Quelle bianche non sono pietre ma resti degli scarichi.JPG

9 - Quelle bianche non sono pietre ma resti degli scarichi

10 - Discendendo il fiume per andarre via.JPG

10 - Discendendo il fiume alla fine della visita

19/09/2008
 |  Bookmark and Share
 |  Ascolta con webReader

4 commenti.

Per inserire un commento è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati

4 commenti.
Il più recentein cima. Inverti ordine di visualizzazione

ma samministratori c'è stannu pe simenta chi cavulu fannu


complimenti a danilo per la denuncia sui depuratori, la divulgazione delle probblematiche che affliggono aiello è necessaria per capire e risolvere i probblemi e fare in modo che non si ripetano più auguri


queste immagini mi rendono più triste che mai, è la dimostrazione come questa giunta tiene al nostro territorio.


Ho visto l'articolo e devo dire che fa proprio rabbrividire! Spero vivamente che qualcuno prenda al più presto provvedimenti!

1

Avis 5x1000


AielloCalabro.Net


Add to Google