AielloCalabro.Net

CreditsPrivacy

10.08

Lunedì

22/07/2019

 
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
 
Sei in /Aiello Calabro/Aiellesi

NOTIZIE SUGLI AIELLESI


06/03/2012

Una nuova tecnologia endoscopica, messa a punto in Canada dalla ricercatrice italiana Marietta Iacucci

Ha messo a punto una nuova tecnologia endoscopica per il monitoraggio e la diagnosi precoce di malattie infiammatorie gastrointestinali e di tumori allo stomaco. Si tratta di una ricercatrice italiana, calabrese per la precisione. La dott.ssa Marietta Iacucci (nella foto) sino allo scorso anno svolgeva la sua attività di gastroenterologo al S. Camillo-Forlanini di Roma. Ora, da qualche tempo si è trasferita in Canada, all’Università di Calgary dove è un apprezzato professore associato nella Divisione di Gastroenterologia presso la Facoltà di Medicina. La tecnica si chiama CLE, che sta per  Endomicroscopy Laser Confocale in vivo, alla quale la dott.ssa Iacucci si era dedicata anche in Italia, Gran Bretagna e Germania.
 
07/11/2011

Serra D'Aiello riabbraccia il sergente Luca Longo

Cerimonia Sergente LongoSERRA D’AIELLO (Cs) – Un abbraccio corale di tutta la comunità serrese, dei suoi cari, tra cui la figlia Filippina tornata per l’occasione dagli States, della sua gente, alla presenza delle Autorità civili e militari, ha accolto il sergente Luca Longo, artigliere deceduto nel dicembre del ’43, in un campo di concentramento tedesco, che da 68 anni attendeva di ritornare nella propria terra. Da qui, dalla sua Serra, dove era nato nel 1914, dove si era sposato con Adelina Caputo, da cui aveva avuto la figlia Pina, e dove faceva il postino, era dovuto partire, nel 1940, per la guerra.
 
23/10/2011

L'orafo Pasquale Bruni ricevuto dal Presidente Oliverio. Allo stilista dell'alta gioielleria conosciuto in tutto il mondo la consegna del "Telesio d'A

Oliverio e Pasquale BruniUn riconoscimento per un cosentino che ha saputo affermarsi nel mondo grazie ad un indiscusso talento nelle creazioni di alta gioielleria, immaginate e realizzate con cura artigianale, passione, originalità. Lo ha consegnato questa mattina, in Provincia, il Presidente Mario Oliverio a Pasquale Bruni, orafo il cui nome è quello di una Maison presente tutto il mondo, griffe di fortissima personalità. Per questo significativo, il “Telesio d’Argento”, opera realizzata dalla gioielleria “Scintille” di Cosenza, dono che l’artista dei preziosi ha voluto dedicare alla famiglia, ai figli, ai collaboratori, ricevuto con palese emozione.
 
15/10/2011

Dimenticati di Stato. Il sergente Luca Longo presto in Patria. Intanto il Consiglio dei Ministri gli ha conferito la medaglia d'onore per gli internat

Il Sergente Luca LongoTra le migliaia di soldati morti, che erano partiti per l’ultima guerra e che non sono mai ritornati, ci sono tantissimi nostri conterranei che ancora aspettano di essere rimpatriati da qualche cimitero di guerra lontano. Ne abbiamo letto i nominativi negli elenchi dei “Dimenticati di Stato” curati dal blogger Roberto Zamboni (http://www.robertozamboni.com/) di cui ci siamo occupati tempo addietro. Un elenco lungo, e spesso le famiglie, oramai dopo decenni di oblio, hanno perso la speranza di poterne riavere le spoglie. A volte, però, basta la determinazione e l’affetto di un familiare per ritrovarli. È il caso di Alessandra Ianni, di Campora San Giovanni (Amantea, Cs), che per caso ha rintracciato lo zio Luca Longo.
 
15/10/2011

Addio al Compagno Partigiano Luigi Gandolfo "Garibaldi"

Il Partigiano Luigi GandolfoGENOVA – Luigi Gandolfo, il partigiano “Garibaldi”, è venuto a mancare nella sua Genova. Un malore, lo scorso lunedì mattina, ed il cuore di quel combattente che ha lottato per gli ideali partigiani, si è fermato. Aveva 86 primavere sulle spalle, era nato in un paesino vicino il capoluogo ligure, a Mezzanego nel giugno del 1925.
Gandolfo aveva sposato una signora di Aiello, e dagli anni ’50, ininterrottamente, almeno sino a pochi anni fa, è sempre venuto in Calabria a passare le ferie estive. Amava la cittadina tirrenica, e amava parlare, soprattutto con i giovani, di quei principi e valori di giustizia, libertà, solidarietà, che lo avevano spinto ad andare sui monti per combattere il nazifascismo.
25/08/2011

Aiello Calabro. L'arte di Giuseppe Civitelli in mostra a Palazzo Cybo. Tutti gli scatti.

La mostra è stata organizzata per il ventennale della morte dell'artista aiellese.

Mostra Palazzo Cybo malaspina. Giuseppe Civitelli

Sezione correlate


AielloCalabro.Net


Add to Google