AielloCalabro.Net

CreditsPrivacy

18.28

Giovedì

22/08/2019

 
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
 
Sei in /Rubriche/In piazza/In Piazza 3

In Piazza 3

Nei commenti di questo articolo potrete raccontare fatti di cronaca cittadina, discutere di temi di qualuque genere e volendo anche spettegolare.

Ricordo comunque a tutti di rispettare le regole del buon costume, per il resto vi auguro buon divertimento.
 |  Bookmark and Share
 |  Ascolta con webReader

116 commenti.

Per inserire un commento è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati

116 commenti.
Il più recentein cima. Inverti ordine di visualizzazione

Dopo aver letto che ad Aiello esiste un albergo che si chiama pidanna (cosa vuol dire pidanna)dove esistono delle belle stanze,che non ho dubbi; se spuntasse da un momemto all'altro( tempo 2/3 anni) un albergo di 4 stelle al centro del paese cosa ne direbbe interlocutore Ginger. Garantisco che questo albergo lavorerebbe 350 giorni all'anno. ci puoi scommettere


Ah allora ti sei deciso....madonna ho creato un mostro:-) dai scherzo "w" .Vabbe' che non c'e' nulla ma forse e' esagerato pensare che ci sono zero strutture.Ti posso dire che ci sono due strutture :una nel centro storico molto carina ed accogliente con annessa pizzeria ristorante.Ho visto le camere e sono davvero confortevoli si chiama "La pidanna" penso che abbia anche un sito ma potrei sbagliare.L'altra struttura e' un agriturismo un po' fuori Aiello,immerso nel verde ma forse x l'inverno non e' ideale .Si chiama "agriturismo i Fargani".Affittano anche case ma non penso x poco tempo .NOn so a chi ti puoi rivolgere magari mi informo qua e la'. Se vieni a Natale non venire vestito di rosso se no ti scambiano x babbo natale!Cmq sappi fin da ora che,se sei carente di tessuto adiposo potrai acquisirlo ad Aiello e vedrai come ringrazierai.Si magna tanto tanto e anche in maniera poco dietetica.In bocca al lupo.Facci sapere.Buon fine settimana a tutti!


W IL COMUNISMO

Ho deciso a Natale vengo ad Aiello Calabro. Ho già selezionato mappe di arrivo e quant'altro per un turismo fai da te ( con la SA-RC sarà una bella avventura). Potete dirmi almeno cosa si organizza a Natale? Dove dormire? dove mangiare? Poi alla cultura ci penserò da solo. Quindi invece delle chiacchere potete dirmi se c'è un agriturismo, un alberghetto in zona? Una casa da affittare per pochi giorni? a chi mi devo rivolgere?. Possibile che ad aiello non esiste proprio niente?? Hasta la Victoria siempre P.S. Chi mi vorrà conoscere sarà facile, mi comporterò da comunista-turista.


da anonimo a sempre a Destra

Carissimo amico,conterraneo e non paesano. Ti posso garantire se ad Aiello ci fosse un albergo, ma un vero albergo, prima di fare questo, come giustamente dici bisogna creare i servizi:il mare ormai non basta più. Per fare il ristoratore e di conseguenza l'albergatore non è che ti svegli la mattini e dici : voglio costruire un albergo.Il mio lavoro mi porta a girare l'Italia e vedo come una struttura alberghiera deve dare al Turista, dico Turista, quello che essa vuole : Gentilezza-Rispetto-Far conoscere le radici del paese e di tutto ciò che la Calabria ha di buono. Non voglio tediarti:ti posso garantire che il piano regolatore, di cui tu parli, io ne lo conosco e ne mi interessa. Abbi fiducia: una bella struttura ad Aiello creerebbe dei posti di lavoro, non per amicizia, ma per preparazione perchè fare turismo non è quello: ti spenno vivo come si fa adesso. La gente deve capire che se si vuole incrementare il turismo in Calabria ed ad Aiello è necessario lavorare tutto l'anno( Undici mesi ) e riposarsi un mese. Questo lo potrà fare chi non vive ne in Calbria e ne maggiormente ad Aiello perche,ad Aiello, più di chiacchierare sul muretto del pianto non sapete fare (qualcuno escluso) Anonimo


sempre a destra

Ma ad aiello che cosa ci vengono a fare le persone???? solo a dormire???? Se si vede qualche faccia nuova solo 20 giorni ad Agosto. Non c'e' turismo perchè lìamministrazione non ha mai investito un centesimo in questo settore. Turismo non è = albergo. Altrimenti basterebbe costruire una ventina di alberghi e avremo risolti tutti i nostri problemi. Bisogna creare le condizioni per far venire le persone ad Aiello, creare servizi, promuovere la cultura, valorizzare le bellezze naturali, legare le campagne al paese con servizi navetta, perchè anche loro fanno parte della cultura e della storia del nostro paese e non sono delle realtà a parte che saltano fuori solo ogni 5 anni, inoltre bisognerebbe avere (la cosa più importanti di tutte) UN PIANO REGOLATORE MODERNO, FLESSIBILE , CHE RISPECCHI LA REALTA' del nostro paese, e non un abozzo cautico che tiene conto di privilegi di singole famiglie. Ecco perchè siamo indietro rispetto alle altre realtà. Perchè aiello in 20 anni non ha saputo realizzare un piano regolatore capace di sviluppare il nostro paese. Questo è il motore per far funzionare aiello se è mancato ed ancora manca, come si può parlare di alberghi, se non c'è nemmeno una zona industriale per permettere a chiunque di intraprendere un'attività. Detto questo mancano i servizi, manca la valorizzazione del territorio, manca la volontà dell'amministrazione, manca il piano regolatore, manca il coinvolgimento degli aiellesi che dovrebbero essere quelli che ne beneficiano, ecc, ecc. Ma l'importante e che ci sia un albergo inutile che occupi un pezzetto del nostro paese, quanto sono non so quanti anni che non si sono terminate le case popolari a patricello.


Per Comunisti e Non Ma siete proprio convinti che un albergo ad Aiello, ma un albergo come si deve, non funzionerebbe? Io dico di si . Un albergo ad Aiello porterebbe dei benefici: quello che manca che il personale dovrebbe frequentare la scuola professionale per avere un albego ad un certo livello. Le persone o turisti come dir si voglia: so e saprei come portarle. Ma non compaesani ma clienti non ITALIANI. Un albergo al rione patricello: non ci sta bene. Bisogna farlo al centro storico. Io sono di un paese vicino e frequentando Aiello vi posso garantire che ci sono delle unità immobiliari che se ristrutturate sarebbero il massimo saluti/ Anonimo


W IL COMUNISMO

Ginger è perfetta nella sua descrizione (ho visto le foto su questo sito ed anche su un'altro più panoramiche). Sono perfettamente d'accordo sull'albergo anche con comunismo Aiellese. Però costruire un monumento!!! Suvvia, non scherziamo. L'Italia ne è piena, ancora uno e sarebbe veramente sprecare denaro pubblico. Bella l'idea delle case albergo. Perchè i giovani del paese non si organizzano per reperire le case, renderle agibili per il turismo, creare cooperative ed altro? Può essere una buona idea. Frequento la Toscana e paesi come il vostro sarebbero ben valorizzate e colerebbero di ricchezza! Colgo l'invito di Ginger e organizzero un fine settimana lungo ad Aiello Calabro però come voi scrivete non ci stanno strutture recettive dove dormire e mangiare. Quindi? mandatemi suggerimenti please. Hasta la Victoria Siempre


Comunismo aiellese

Ma invece di buttare i soldi in un albergo, perchè non si fa un piano per il ripristino ambientale del nostro paese, tipo pulire le campagne dall'immondizia, valorizzare zona casellone per attirare sempre più persone, togliere l'acqua all'italgas, che non fa altro che aumentare le bollette senza offrire alcun tipo di servizio, fare funzionare il DEPURATOREEE, ed allora si che si faranno i primi passi verso il turismo. Ad aiello mancano proprio le basi per uno sviluppo di tipo turistico, per le cose che ho detto prima e per tante altre, l'albergo viene dopo, e deve essere fatto con soldi privati, cioè imprenditori che avendo i presupposti e le garanzie che attualmente mancano, non certo per colpa della posizione geografica del nostro paese, investiscono capitali creando occupazionen e circolo di denato,, che con la politica che si fa attualmente è impossibile.Ditemi un imprenditore che investirebbe un centesimo nel nostro paese e questo non perchè mancano gli hotel per altro finanziaiti con i nostri soldi pubblici, senza apportare nessun beneficio sociale economico alle famiglie del nostro paese. UN' altra cosa che non condivido che esso sarà realizzato anche con soldi privati, ecco chi ne beneficierà, per prendersi i contributi o le agevolazioni fornite dal comune. Questo non è sviluppo. Perchè invece non finanziano la realizzazione di un monumento che possa rappresentare gli aiellesi, o restaurare le case del centro storico 'per attirare il turismo e fare, come aveva proposto alleanza, case albergo, una cosa più realizzabile che porta soldi ALLE FAMIGLIE AIELLESI E NON AI SOLITI NOTI. Questo è sviluppo. Arricchire le famiglie aiellesi ed abellire contemporaneamente il nostro paese. Gli hotel vengona dopo da soli, l'importante e creare le condizioni di sviluppo che di certo non sono queste.


Caro il mio Comunista,il problema e' che forse tu non conosci aiello o almeno non sei un "indigeno"(almeno mi e' sembrato di capire questo).Allora ti faccio una piccola descrizione del nostro caro paesello: posto a 560 metri,luogo collinare,clima temperato, bello d'estate ma privo di strutture turistiche che possano trattenere i giovani dal partire per altre mete.Abitanti 600 senza contare le frazioni...che ci sta a fare un albergo??? Cioe' chi deve ospitare??Non ci sono cosi' tanti turisti e poi quelli che ci sono prendono case in affitto...non so' caro mio a chi possa servire.Penso che sara' anche questa un'opera incompiuta,cioe' non trovo che abbia senso in un paese che non ha neanche un ambulatorio per il medico di guardia che deve dormire in un posto che e' stato dichiarato inagibile!!!BHo non ci capisco tanto nelle scelte, ma non e' che dipende dal colore della nostra giunta...e' comunque una stronzata secondo me.Vabbe' io ho detto la mia.CMq se ti capita vieni a visitare il nostro paese di sicuro l'accoglienza sara' magnifica.Sai in un piccolo paese e' molto facile fare amicizia e questa e' una bella cosa.Tanti baci!


W IL COMUNISMO

Grazie Ginger. Ma se un tipo parecchio rock (per le cravatte) decide di fare un albergo significa che forse ha visto bene! Bobo deve essere un buon poeta ma qual'è la storia del depuratore? Si che per alcuni il comunismo è "cacca" ma mi sembra che l'acostamento sia un pò forte! O forse l'amministrazione è comunista? Ad ottobre gli amici di striscia hanno ben qualificato lo stato del mare e dei depuratori di tutto il tirreno cosentino; merito forse a chi li ha fatti intervenire ed è giusto porre sotto sequestro tutto quello che inquina e deturpa (pensieri ed idee escluse) Hasta la victoria siempre


Non ho capito, ma era una poesia la tua Bobo? O è una strofazza che voleva essere in rima baciata e anziche' uno bacio c'e' stato uno schiaffo???Dai non te prendere io sto scherzando ma ahime' la situazione depuratore non e' tanto da ridere! Dimenticavo di dire a w il comunismo che chiedeva chi era compa' franco rispondo che e' l'ex(?) sindaco di aiello e alla domanda se fosse lento o rock rispondo che e' parecchio rock almeno a giudicare dalle sue cravatte :-)!Un besos


Qualcuno tempo fa scriveva su questo forum, Aiello è L'UNICO PAESE DELLA PROVINCIA DOVE FUNZIONA IL DEPURATOREEEEEE!!!!!!!!!!! Adesso è sotto SEQUESTRO quel depuratore che di tanto vanto aveva fatto all'amministrazione, i parolieri e i benpensanti del depuratore un monumento avean fatti, senza saper tutti si fatti ad acclamar l'amministrazione seran dati, il depuratore funzionante giusto il tempo per far scrivere a qualcuno un lode a sto portento. Di tutte le cose che ad aiello funzionano di certo le opere urbane non sono. Un caro saluto a chi si prosta al potere dicendo sono comunista per piacere!!!!!...........


W IL COMUNISMO

Venite pure avanti, voi con il naso corto, signori imbellettai, io più non vi sopporto, infilerò la penna ben dentro il vostro orgoglio perchè con questa spada vi uccido quando voglio. Venite pure avanti poeti sgangherati, inutili cantanti di giorni sciagurati, buffoni che campate di versi senza forza, avrete soldi e gloria, ma non avete scorza; godetevi il successo, godete finchè dura, che il pubblico è ammaestrato e non vi fa paura e andate chissà dove per non pagar le tasse col ghigno e l'ignoranza dei primi della classe. Io sono solo un povero cadetto di Guascogna, però non la sopporto la gente che non sogna. Gli orpelli? L'arrivismo? All'amo non abbocco ed al fin della licenza io non perdono e TOCCO, io non perdono, non perdono e TOCCO! Facciamola finita, venite tutti avanti nuovi protagonisti, politici rampanti, venite porta borse, ruffiani e mezze calze, feroci conduttori di trasmissioni false che avete spesso fatto del qualunquismo un'arte, coraggio liberisti, buttate giù le carte tanto ci sarà sempre chi pagherà le spese in questo benedetto, assurdo BEL PAESE. Non me ne frega niente se anch'io sono sbagliato, spiacere è il mio piacere, io amo essere odiato; coi furbi e i prepotenti da sempre mi balocco ed al fin della licenza io non perdono e TOCCO, non perdono e TOCCO! Hasta la victoria sempre


Il nuovo albergo che sorgera' alle pendici della Macchia si chiamera'"PALACE PATRICELL",verra' costruito dalla societa' jholly hotel che ha gia' edificato a new york,londra,parigi,roma,e adesso anche aiello!Bella mossa! L'albergo verra' strutturato senza alterare la fisionomia del luogo...ma le camere ragazzi....saranno dotate di tutti i comforts:vasca iacuzzi,computer collegato alla rete locale e sopratutto tv collegate a canali satellitari(considerando che a casa mia se c'e' un temporale si vede solo raiuno).Tutto cio' verra' messo a disposizione di quella moltitudine di vacanzieri facoltosi che arriva a flotte ad aiello d'estate!Per ammortizzare le spese,d'inverno ,si trasformera' in una grossa biblioteca pubblica con tanto di sala congressi dove si potra' finalmente fare un po' di sana cultura ad alti livelli!Ci sara' inoltre una sala giochi che ospitera' oltre a tutti i videogames piu' in voga anche i giochi di gruppo sopratutto rivolti ai piu' giovani:Ramino,Pictionary,Risiko,Dama. Beati loro che possono permertersi tutto cio'!!!Un grosso baciooooo.


Quien es quien?

Per W il comunismo. - Quali altri problemi?? Non è forse prioritario quello dello sviluppo e del lavoro?? Un hotel, come ho già detto, se assieme a questo si affiancano servizi, professionalità e quant'altro, può servire a creare un po' di turismo e quindi di circolazione in più di moneta a beneficio delle tasche di chi abita nel comprensorio. Elementare Watson... firmato: un comunista che ha sempre votato comunista. hasta la victoria siempre..


W IL COMUNISMO

Eccomi. Scusate il il ritardo ma in questo periodo sono stato distratto da altre cose. Bhe non c'è che dire. Vedo che andate in puzza per niente. Ci si mette pure Bandiera Rossa che non capisce nemmeno quando una come Ginger fa dell'ironia!! Su divertitevi un pò. Basta con questi commenti pesanti e pedanti. Ginger a quanto dice vive in una grande città (forse Roma) piena di marocchini ed albanesi che rubano e spacciano la droga che proviene dai boss calabresi. E' logico che di fronte a queste brutture anche chi è comunista cambia il suo ideale! Poi se va a Cuba ridiventa comunista e tutto va al suo posto. Su Bandiera Rossa un pò di elasticità mentale. Possibile che non capisci queste cose? Ha ragione Ginger forse vivi nella tua villa ad Arcore dove tutto è bello e perfetto, cerca di fare un bel viaggetto nei ghetti dei quartieri malfamati delle metropoli così vedi se in quella situazione ti conviene fare la comunista!!! Vai nella periferia di Parigi e prova a fare la comunista!!!! Volevo solo sapere chi è compà franco: è lento o è rock? Di destra o di sinistra o centrista? Fire scrive di un Hotel nel vostro paese. Ma chi ci dovete ospitare? Forse sarebbe meglio pensare ad altri problemi o no? Ma quali? Hasta la victoria companeros


Si ho sentito pure che ad Aiello faranno il ponte di Messina, il traforo del Monte Bianco, e l'aereoporto di lamezia tutto a spese di compà franco. Si è visto in questi 20 anni che quando una cosa la dice la fa non è vero???? IL fatto e che ad Aiello ci sono troppi scettici, che non credono alle grandi opere che ha fatto e che intenderà fare ad Aiello. Ma quante altre conferme ci deve dare????? Ormai Aiello è diventata, grazie alla sua amministrazione una grande metropoli. Questa opera colossale, che farà SICURAMENTE COME TUTTO DEL RESTO, a patricello insieme al depuratore ci renderà il paese più ricco del mondo grazie a compà franco. Gia vedo che al solo pensiero di un hotel ad aiello ci sono persone che fanno ooooooo oooooooooo oooooo ooooooo ooooo ooooohhh hhhhhh hhhhh hhhhh hhh hhhhhhhhh hhhhhh hhhh hhhh hh!!!!!!!!!! E del resto e anche giusto, e come se un pezzente andasse a vivere al centro di Roma. In tutto questo mi domando ma se non si possono costruire le case ad aiello si costruiscono gli hotel???? e per chi????? Ma ha questa mia domanda insensata mi ha risposto il boss compà franco. cOl suo fare calmo e pacato mi disse -IGNORANTE- . Ed AVEVA RAGIONE, io non c'ero arrivato. Dato che ad Aiello non c'è il piano regolatore e da venti anni non si possono costruire case, compa franco ha risolto il problema, costruire un grande hotel a patricello in modo tale che le persone pagando possono andare ad abitare la. E' un Genio, una ne fa e cento ne pensa, e chi dice il contrario non ha fatto il progetto dell'hotel. Saluti rispettosi prima a compà franco e poi a tutti voi adulatori.


Ma non avevamo un depuratore buono... E sotto sequestro dalla magistratura? perchè?


Quien es quien?

abbassiamo i toni e vogliamoci bene... ognuno di noi la pensa diversamente, e questo è un bene. Sta a noi, confrontarci e trovare una sintesi con le ragioni dell'altro. Io sono pure comunista, ma dico a Bandiera Rossa che i nostri ideali sono universali e si possono trovare anche a destra, al centro, di sopra e di sotto. Un besitos a todos


Per Bandiera Rossa:il mio commento voleva essere un po' ironico...ma ho capito che ne sei priva perche' quando leggo i tuoi commenti sento un senso di pesantezza!Io volevo solo dire che, nella vita reale, in quella di tutti i giorni e' difficile applicare tale filosofia.Si, e' vero ,ognuno di noi ha degli ideali,ma penso che essi stessi possano essere modificati a seconda dell'ambiente dove si vive.Non si vive di sola demagogia...la realta' e' un'altra:è la realta' delle citta',lasciate in balia di se stesse;il problema del folto sottobosco fatto di albanesi che spacciano,di marocchini che controllano le zone;in questa realta' sinceramente,una ragazza che vive da sola come me, in una grande citta' ha poco da apprezzare le filosofie...non si e' piu' libere di uscire da sole ...ma vi rendete conto??Io non so che tipo di vita ha Bandiera Rossa e non mi permetterei mai di giudicarla...ma a me sembra che ti trinceri troppo dietro le carte..esci poco!!Apri un attimo i tuoi orizzonti e rispetta di piu' gli altri:quando dici che ho studiato poco....mah!Non puoi saperlo.Forse tu ti basi su una bella frase fatta:CHE LA CULTURA STA A SINISTRA!!! ma basta! Un saluto a tutti!!!

1 2 3 4 5 6

Avis 5x1000


AielloCalabro.Net


Add to Google