AielloCalabro.Net

CreditsPrivacy

9.26

Lunedì

27/05/2019

 
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
 
Sei in /Rubriche/Franco Pedatella

FRANCO PEDATELLA


25/04/2015

25 Aprile. Fratello Partigiano, oggi cadesti

di Franco Pedatella

Il testo è dedicato a Massimo Rendina, il “Comandante Max”, “l’ultimo dei partigiani”, come è stato definito, deceduto l'8 febbraio 2015, all’età di 95 anni.

10/09/2014

Franco Pedatella. Temesa vola...

Il testo è una visione ispirata dal primo di una serie d’incontri programmati, tenutosi presso il Municipio di Cleto tra alcuni sindaci del Comuni vicini, a nord e a sud del Fiume Savuto, il dott. Gregorio Aversa, Responsabile Territoriale della Sovrintendenza ai Beni Archeologici della Calabria, l’Associazione Culturale Cletarte di Cleto ed il Gruppo Archeologico Alybas di Serra d’Aiello, per concordare un’azione coordinata per la realizzazione di un progetto comune finalizzato alla scoperta e valorizzazione dei beni culturali del territorio.

temes

06/08/2014

Un brano di F. Pedatella sul massacro dei bambini palestinesi: Quando il cannone tuona e rugge Marte

Il brano viene scritto in occasione del massacro di alcuni bambini palestinesi da parte delle truppe israeliane che operano nella Striscia di Gaza.

19/06/2014

Il volo degli aquiloni della Scuola Primaria di Cleto

È con la gioia ispirata dal volo degli aquiloni che si è chiuso l’anno scolastico per gli alunni della Scuola Primaria di Cleto. Infatti oggi, 10 giugno 2014, i bambini si sono recati sulla spiaggia di Campora San Giovanni in Amantea, dove hanno vissuto l’esperienza nuova ed emozionante di lanciare i loro aquiloni colorati sotto un cielo azzurro e sereno estivo e vederli volare, volteggiare, pencolare, mentre con le loro grida allegre ne seguivano i movimenti ed i loro cuori, forse, si lasciavano trasportare dietro ad essi in un desiderio di libertà.

19/03/2014

Per la Festa del papà 2014

di Franco Pedatella

10/03/2014

Per la Festa della Donna 2014

di Franco Pedatella

La situazione odierna, nonostante le tante parole che si fanno sulla libertà e l’emancipazione della donna e la parità dei diritti con l’uomo, stando alle cronache, è davvero disperata e deve preoccupare a causa dei continui atti di violenza di cui il sesso femminile è fatto oggetto, violenza che arriva all’uccisione, il cosiddetto femminicidio.
14/10/2013

Franco Pedatella: Per Ciccio Pagliaro, morto emigrante.

Per Ciccio Pagliaro, morto emigrante.

Un grido solo: “Ma, se il tiro c’è,
non entra in porta perché c’è Paché”!
Della Tyllesium era il canto antico
pei giocatori in maglia rossa e gialla.

Sezione correlate


AielloCalabro.Net


Add to Google