AielloCalabro.Net

CreditsPrivacy

1.05

Giovedì

07/12/2023

 
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
 

Appello su facebook dei dipendenti del IPG

Appello del Gruppo FB per salvare il Papa Giovanni XXIII

Riceviamo e pubblichiamo il Messaggio che Fernanda Tulletti ha inviato ai membri del gruppo su Facebook “Salviamo l'Istituto Papa Giovanni di Serra D'Aiello!"

***

Oggetto: ALMENO X OGGI POMERIGGIO... DIVENTIAMO UNA SOLA FORZA...

Vi prego leggetela è Estremamente importante,

CHIEDIAMO L’AIUTO DI TUTTI

I dipendenti e gli ospiti dell’Istituto Papa Giovanni XXIII di Serra D’Aiello, chiedono l’aiuto di tutti. L’ordinanza di evacuazione immediata emessa dalla Procura della Repubblica di Paola che ci vede interessati, compromette l’intero sistema economico locale. La chiusura dell’Istituto porta sul lastrico 600 famiglie che subiranno seri problemi economici che si ripercuoteranno sull’ intero sistema.

Chiediamo a voi tutti di aiutarci con la vostra presenza massiccia ad eventuali manifestazioni di lotta che verranno attuate nei giorni a seguire. Già da domani mattina abbiamo bisogno del vostro appoggio. Sarebbe gradita la presenza di quanti disponibili davanti ai cancelli dell’ Istituto Papa Giovanni XXIII.

Ringraziamo tutti quelli che ci saranno vicini.
Dipendenti e Ospiti del Papa Giovanni XXIII

Vi prego inoltratela e speditela a tutti i vostri contatti affinché possa arrivare agli occhi di tutti e a ricevere il sostegno di tutti….
GRAZIE!!!

NON FATE IL DISCORSO "IO NON SN INTERESSATO" PERCHè IN UN MODO O NELL'ALTRO TTT SIAMO COINVOLTI... ANCHE PERCHè FACENDO QST DISCORSO SIAMO NOI STESSI A CHIUDERE L'ISTITUTO PAPA GIOVANNI...

10/03/2009
 |  Bookmark and Share
 |  Ascolta con webReader

1 commenti.

Per inserire un commento è necessario accedere al sito.

Accedi
Nome utente
Password
 
 
Registrati | Recupera dati

1 commenti.
Il più recentein cima. Inverti ordine di visualizzazione

Questa e' una vergogna per tutti ad incominciare dalla sede che ha venduto chiacchiere ai lavoratori a finire agli assessori sia comunali che provinciali che regionali e federali che i sindaci e tutti. Se ne sono tutti fregati della situazione e si sono fatti gli affari loro senza pesare l'importanza della situazione e l'anno lasciata ai poveri lavoratori. Un vero peccato ed un'altra delusione da parte della mia tanto amata e desiderata terra come la Calabria. Una lavoratrice mi ha portato dentro l'istituto l'anno scorso e ho visitato tutti i reparti e non so come sia Nunnari che il sindaco che il resto non vedono cosa succede dentro e con quale cura i signori e signore li dentro sono trattati li dentro mentre sono riggettati dalle famiglie ,e da tutti quelli che potrebbero. I lavoratori danno loro dignita' , pulizia un sorriso ed un incoraggiamento con un buon piatto caldo. La caritas di San Francesco dove e'. Ho visto come si sono intyeressati della festa del patrono di calabria pero' che e' veramente una grandissima cosa pero non aiutano i loro fratelli bisognosi e pensano solo a loro stessi

1

Avis 5x1000

Olivhere.com: the agrifood marketplace.


AielloCalabro.Net


Add to Google