AielloCalabro.Net

CreditsPrivacy

12.45

Domenica

19/02/2017

 
Traduci English Français Español Deutsch Portuguese
 
Sei in /Associazioni/Valle Oliva Terre a Perdere

COMITATO CIVICO "VALLE OLIVA. TERRE A PERDERE"


Si è costituito il 25 Settembre 2009 ad Aiello Calabro presso i locali dell'Ex Pretura il Comitato Civico "Valle Oliva. Terre a Perdere". Per dare la massima visibilità al comitato dedichiamo una sezione del sito alle informazioni riguardanti.

Logo Comitato civico Valle Oliva Terre a Perdere

Alcuni link/documenti:

 

Il Comitato ha una mailinglist per tenere aggiornati i componenti, iscriviti:

 

Google Gruppi
Iscriviti a Comitato civico "Valle Oliva. Terre a perdere"

 

 

Le nostre pubblicazioni:

24/06/2010

GAIA Festival, Sabato 26 giugno, appuntamento ad Aiello Calabro per: L'ultima spiaggia. Un saggio di geografia disumana

Gaia Festival, Basilicata e Calabria 19-27 giugno 2010
documentario del regista calabrese Massimo De Pascale

AIELLO CALABRO, Cs - Dopo l'anteprima nazionale di Amantea di qualche giorno fa, replica nella cittadina tirrenica, sabato prossimo, per il documentario "L'ultima spiaggia. Un saggio di geografia disumana" del regista calabrese Massimo De Pascale.
Il video, lanciato mesi fa da Repubblica Radio Tv (scritto e diretto da De Pascale; riprese e montaggio di Nicola Carvello; Produzione DoKufilm), racconta del traffico dei rifiuti tossici che riguarda la Calabria. Ma non solo.

23/11/2009

Bonifica e messa in sicurezza dei territori, sit-in dei movimenti ambientalisti davanti le prefetture calabresi

Riceviamo e pubblichiamo.

***

Prefettura di cosenzaCOMUNICATO STAMPA

Bonifica e messa in sicurezza dei territori, sit-in dei movimenti ambientalisti davanti le prefetture calabresi

Chiesto l’intervento diretto delle istituzioni per garantire una corretta gestione dei territori.

Stamani la Calabria che protesta contro l’avvelenamento e il degrado progressivo  dei propri territori è ritornata in piazza. Questa volta, dopo la manifestazione del 24 ottobre scorso ad Amantea, il popolo degli ambientalisti ha chiesto l’attenzione delle istituzioni sulle tante “sinistre” vicende di inquinamento e di deturpazione del paesaggio calabrese che negli anni hanno devastato la regione.

23/11/2009

Verso il Forum ambientalista regionale a Lamezia Terme il 6 dicembre

Dal comitato civico aiellese "Valle Oliva. Terre a perdere". Nell'ambito del movimento del 24 ottobre si sta preparando un importante incontro per discutere dei problemi ambientali della calabria che si terrà il 6 dicembre a Lamezia

FORUM DELLE ASSOCIAZIONI MOVIMENTI E COMITATI
LAMEZIA TERME -  DOMENICA 6 DICEMBRE 2009

12/11/2009

Comunicato comitato civico "Valle oliva. Terre a perdere."

comitato civicoIl comitato civico, insieme a tutte le associazioni ambientaliste, continua a tenere alta l'attenzione sulla questione ambientale calabrese. Per questo convoca una riunione settimanale ogni sabato alle ore 18 presso l'ex pretura, nell'attuale sede della pro loco. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

23/10/2009

Manifestazione Nazionale di Amantea, 24 ottobre: Istruzioni per i partecipanti

stradario amantea

COME RAGGIUNGERE LA MANIFESTAZIONE
DA NORD
Arrivati ad Amantea, al primo semaforo del centro abitato a destra per il lungomare Nord, proseguendo a piedi 200 Mt. Piazza eroi del Mare per il concentramento manifestazione.
A lato Dx, appena prima del semaforo, del semaforo ampio Parcheggio auto antistante Eurodespar-Oviesse o proseguire per piazzale Stazione Ferroviaria. Altre aree parcheggio sono disponibili, dal primo semaforo andando a sinistra e poi di nuovo a sinistra, d'avanti alle scuole elementari Manzoni o vicino Scuole medie statali “G. Mameli” parcheggio auto interno e strade intorno alle scuole con parcheggio adiacente cinema Arena Sicoli.

DA SUD
Primo semaforo a sinistra si raggiunge subito il Lungomare.

I Pulmann
Possono lasciare i manifestanti presso semafori e trovare parcheggio lungo la Statale 18 o in ampio parcheggio presso Ex pretura sede del Giudice di pace (a sud di Amantea, poco a sud dei magazzini Alfano).

20/10/2009

Perchè dobbiamo partecipare alla manifestazione del 24 ad Amantea

CI sono momenti in cui una comunità, per quanto lacerata o depressa, riesce a trovare la forza per unirsi e difendere il proprio futuro. La manifestazione di Amantea di sabato prossimo deve essere uno di questi. La Calabria che vuole liberarsi delle scorie si ritroverà nella bella città di Amantea per gridare la sua domanda ineludibile di verità. La paura che questa terra e il suo mare siano diventati la pattumiera di rifiuti letali è troppo grande perché ci si possa accontentare del solito scontato rituale di iniziative istituzionali.

19/10/2009

L'ultimatum dei Calabresi che s'arrabbiano. Manifestazione Nazionale Amantea, 24 Ottobre

di Claudio Dionesalvi su CARTA settimanale 16/22 ottobre 2009 n° 36

È una mobilitazione che cresce, minuto dopo minuto, centimetro per centimetro.
Scende in piazza sabato 24 ottobre ad Amantea, in provincia di Cosenza, la Calabria che non vuole lasciarsi schiacciare dalle tonnellate di scorie tossiche e radioattive scaricate in mare e sottoterra, tra gli anni ottanta e novanta, da oscuri criminali che avrebbero lavorato al soldo di imprese e Paesi interessati allo smaltimento di rifiuti nucleari.


AielloCalabro.Net


Add to Google