AielloCalabro.Net

La Spagna, patria di civiltà e progresso

Con il sì alla clonazione terapeutica altra conquista di civiltà in Spagna

Dichiarazione di Rocco Berardo e Marco Perduca, membri giunta Associazione Coscioni

In poco meno di un anno, la Spagna di Zapatero ha promosso un'altra misura di governo liberale di importanti fenomeni del nostro tempo. Col matrimonio gay, una complessiva revisione dei rapporti con la Chiesa e ora con la promozione delle ricerca sulle cellule staminali embrionali, il Governo di Zapatero e' riuscito a portare la Spagna all'avanguardia dell'affermazione delle libertà civili nella sfera personale e del vivere comune.

Ci auguriamo che Zapatero consolidi questa sua leadership antiproibizionista affrontando anche le politiche e leggi illiberali che tentano di controllare anche gli stupefacenti e la prostituzione.

Se entro un anno, come dice la Ministra della Salute Elena Salgado - e sul mantenimento delle promesse di questo Governo nutriamo pochi dubbi - la Spagna avrà una nuova legge anche sulla clonazione terapeutica e ricerca su cellule staminali, all’Italia restera' il triste primato di paese piu' anti-moderno e anti-scientifico d'Europa.

L’auspicio e' che le forze autenticamente liberali e socialiste in Italia prendano ad esempio i socialisti spagnoli o i laburisti inglesi senza nascondersi dietro a impolitici appelli alla libertà di coscienza.

L'onorevole Salgado era stata una dei primi politici ad accettare l'invito dell'Associazione Coscioni a partecipare alla sessione fondativa del Congresso Mondiale per la ricerca scientifica

11 Luglio, 2005 - 19:00
fonte: www.lucacoscioni.it
22/07/2005

AIELLOCALABRO.NET
Fonte: http://www.aiellocalabro.net/expo/rubriche/costume_societa'/spagna%2c-civilt%c3%a0-e-progresso.aspx
Data: martedì 5 luglio 2022 - 11:38:43